esecuzioni nel mondo:

Nel 2018

0

Dal 2000 a oggi

0

legenda:

  • Abolizionista
  • Mantenitore
  • Abolizionista di fatto
  • Moratoria delle esecuzioni
  • Abolizionista per crimini ordinari
  • Impegnato ad abolire la pena di morte

MARSHALL (Isole)

 
governo: governo costituzionale in libera associazione con gli Stati Uniti
stato dei diritti civili e politici: Libero
costituzione: 1 maggio 1979
sistema giuridico: si basa su atti legislativi, common law e norme consuetudinarie e locali
sistema legislativo: monocamerale, Parlamento (Nitijela)
sistema giudiziario: Corte Suprema e Alta Corte
religione: 55% protestanti, 25% Assemblea di Dio, 8% cattolici, altro
braccio della morte:
Data ultima esecuzioni: 0-0-0
condanne a morte: 0
Esecuzioni: 0
trattati internazionali sui diritti umani e la pena di morte:

Convenzione sui Diritti del Fanciullo

Statuto della Corte Penale Internazionale (esclude il ricorso alla pena di morte)


situazione:
Il paragrafo 6.1 della Costituzione del 1979 afferma: “Nessun crimine, secondo le leggi della Repubblica delle Isole Marshall, può essere punito con la morte”.
Nessuna esecuzione ha avuto luogo dal 21 ottobre del 1986, giorno della Dichiarazione di Indipendenza.
Il 19 dicembre 2016, le Isole Marshall hanno nuovamente votato in favore della risoluzione per una moratoria delle esecuzioni capitali all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ma non hanno cosponsorizzato il testo.

 

Asia, Medio Oriente, Australia e Oceania