SOMALIA: DUE GIUSTIZIATI NEL PUNTLAND PER L’OMICIDIO E STUPRO DI UNA RAGAZZA

I tre condannati per l'omicidio e stupro della ragazza

12 Febbraio 2020 :

Le autorità del Puntland, nella Somalia nord-orientale, l'11 febbraio 2020 hanno fucilato due uomini per lo stupro di gruppo e omicidio di una ragazzina di 12 anni, ha detto un funzionario del governo, aggiungendo che l’esecuzione servirà da avvertimento per gli altri in un Paese in cui i crimini contro le donne vengono raramente puniti.
I funzionari del Puntland hanno dichiarato che sono stati giustiziati due dei tre uomini riconosciuti colpevoli dello stupro di gruppo e omicidio della ragazzina, identificata come Aisha Ilyaas Aden.
La vittima fu rapita in un mercato nella città di Galkayo, nel nord del Puntland, nel febbraio dello scorso anno. Il suo corpo fu trovato la mattina dopo vicino casa sua. Era stata violentata in gruppo, i suoi genitali mutilati e strangolata a morte.
Gli uomini giustiziati sono Abdifatah Abdirahman Fatah e Abdishakur Mohamed Dige mentre l'esecuzione del terzo è stata rimandata.
Secondo le autorità, il terzo uomo, identificato come Abdisalan Abdirahman Warsame, sarà tenuto in custodia dieci giorni a seguito della richiesta di ritardare l'esecuzione avanzata dal padre di Aisha.
La condanna capitale dei tre uomini risale a maggio dell'anno scorso. La decisione è stata confermata da una corte d'appello a giugno.
"Questa è una chiara indicazione del fatto che la giustizia è applicata in Puntland", ha detto il Ministro della giustizia del Puntland Awil Sheikh Hamid in una conferenza stampa. "È un avvertimento preoccupante per coloro che cercano di commettere reati contro donne e ragazze."

 

altre news