TEXAS (USA): JOSEPH CHRISTOPHER GARCIA GIUSTIZIATO

Joseph Christopher Garcia

05 Dicembre 2018 :

Joseph Christopher Garcia, 47 anni, ispanico, è stato giustiziato il 4 dicembre 2018 in Texas.
Garcia era una delle 7 persone evase il 13 dicembre 2000 dal penitenziario di Connally, divenuti noti alle cronache come “I 7 del Texas”.
Gli uomini, autori della più grande evasione della storia dei penitenziari texani, il 24 dicembre 2000 uccisero un poliziotto, Aubrey Hawkins, 29 anni, durante una rapina ad un negozio.
All’epoca dell’evasione Garcia stava scontando una condanna a 50 anni per un omicidio del 1996. Gli evasi vennero catturati in Colorado tra il 21 e il 23 gennaio 2001 dopo le segnalazioni scaturite dalla trasmissione televisiva “America’s Most Wanted”.
Uno degli evasi, Larry Harper, si suicidò, gli altri 6 sono stati tutti condannati a morte.
Garcia era stato condannato a morte il 13 febbraio 2003. Michael Rodriguez, che aveva rinunciato agli appelli, venne giustiziato il 14 agosto 2008. George Rivas è stato giustiziato il 29 febbraio 2012, Donald Newbury il 4 febbraio 2015. Randy Halprin e Patrick Murphy hanno ancora appelli in corso.
Da tempo i difensori di Garcia stavano sollevando il tema della cosiddetta “law of parties”, ossia la legge, in Texas applicata con più frequenza che in altri stati, che consente di ritenere colpevoli tutti i partecipanti ad un reato indipendentemente dal ruolo svolto. Anche negli ultimissimi ricorsi, i difensori di Garcia hanno contestato che il loro assistito non aveva materialmente sparato contro l’agente, e che avrebbe meritato una pena diversa da chi aveva sparato.
Nel 2012 il famoso regista Warner Herzog aveva inserito una intervista a Garcia nel documentario “On Death Row”.
L’esecuzione apparentemente non ha presentato problemi.
Garcia diventa il 12° giustiziato di quest’anno in Texas, il 557° da quando il Texas ha ripreso le esecuzioni nel 1982, il 22° dell’anno negli Usa, e il n° 1.487 da quando gli Usa hanno ripreso le esecuzioni nel 1977.

 

altre news