USA - Colorado. Una giuria popolare NON condanna a morte nel terzo caso consecutivo di pena penale di alto profilo: Glen Law Galloway

08 Luglio 2018 :

Una giuria popolare del Colorado decide l’ergastolo nel terzo caso consecutivo di pena penale di alto profilo. Una giuria di Colorado Springs ha respinto una richiesta di condanna a morte per Glen Law Galloway, 46 anni, bianco. Questo è il terzo caso di alto profilo dal 2015 in cui i giurati del Colorado hanno scelto l'ergastolo piuttosto che la condanna a morte. Il verdetto ha posto fine al primo procedimento penale capitale della contea di El Paso in oltre un decennio, dopo un processo di sei settimane. I pubblici ministeri hanno tentato senza successo di ritrarre Galloway come un assassino impenitente e spietato che, nelle parole del procuratore distrettuale di El Paso, Dan May, aveva commesso "due orribili omicidi". Sostenevano che Galloway aveva ucciso un senzatetto, Marcus Anderson, per rubare il suo camion e recarsi poi alla casa della sua ex-ragazza, Janice Nam, dove la uccise per vendicarsi di una condanna per stalking. I giurati hanno giudicato Galloway colpevole di omicidio premeditato nell'omicidio di Nam, ma hanno stabilito che l'omicidio di Anderson non era stato premeditato e ha assolto Galloway dalla rapina aggravata, respingendo la tesi dell'accusa che Anderson fosse stato ucciso per rubare il suo camion. Galloway è stato difeso dallo stesso team legale che era riuscito a risparmiare la condanna a morte a James Holmes, l’autore del massacro di Aurora. (Holmes è accusato di aver ucciso 12 persone, nella notte tra il 19 e il 20 luglio 2012, e averne ferite 70 ad Aurora, durante la prima del film “Il cavaliere oscuro - Il ritorno”, ispirato al personaggio di Batman). La difesa ha presentato più di trenta testimoni, che in quattro giorni di testimonianze hanno descritto il personaggio e il background di Galloway, descrivendo alla giuria come l'ex militare dell'esercito fosse andato “fuori di testa” in seguito al deterioramento della sua relazione con Nam. Gli avvocati della difesa hanno presentato prove attenuanti sulla dura educazione di Galloway e sulla sua vita nell'esercito, seguita da una carriera nella produzione di microchip. Daniel King, uno degli avvocati di Galloway, ha detto che Galloway era una persona rispettosa della legge che ha perso tragicamente il controllo. "Il signor Galloway non è solo la cosa peggiore che ha fatto" ha detto King. "Ha commesso molti atti di gentilezza, amicizia, servizio, amore e dovere." Dopo cinque ore di deliberazione, la giuria ha ritenuto che le attenuanti nel caso superano le aggravanti e ha condannato Galloway all’ergastolo senza condizionale. Le giurie del Colorado avevano in precedenza respinto le condanne a morte per Holmes (vedi sopra), e Dexter Lewis, che ha pugnalato a morta cinque persone in un bar di Denver nel 2012 ed è stato condannato all’ergastolo senza condizionale il 27 agosto 2015. "Ancora una volta, una giuria ha detto al governo che perseguire la pena di morte è uno spreco di tempo per tutti", ha detto Phil Cherner, un avvocato in pensione e presidente del consiglio di amministrazione di Coloradans for Alternatives to the Death Penalty. Il Colorado non ha imposto una condanna a morte dal 2010 e non ha compiuto esecuzioni dal 1997. Il governatore John Hickenlooper ha proclamato una moratoria sulle esecuzioni nel 2013.

 

altre news