USA - Ohio. Il giudice Patrick Dinkelacker ha formalizzato la condanna a morte contro Anthony Kirkland

31 Agosto 2018 :

Il giudice Patrick Dinkelacker ha formalizzato la condanna a morte contro Anthony Kirkland, 49 anni, nero. La condanna era stata votata all’unanimità il 6 agosto (vedi) da una giuria popolare della Hamilton County. Kirkland, considerato un serial killer, era già stato condannato a morte il 31 marzo 2010 (vedi) con l’accusa (di cui si era dichiarato colpevole) di aver ucciso due adolescenti, Casonya "Sharee" Crawford, 14 anni, nera, e Esme Kenney, 13 anni, bianca 2009. Nel maggio 2016 la Corte Suprema di Stato aveva confermato il verdetto di colpevolezza ma annullato la condanna a morte a causa di commenti considerati impropri da parte della pubblica accusa in aula. Nel frattempo Kirkland ha confessato altri 3 omicidi. Il primo in ordine temporale fu quello della sua fidanzata, Leona Douglas, 27 anni, nel 1987. Arrestato, si era dichiarato colpevole di omicidio involontario, ed era stato scarcerato dopo 16 anni. Aveva poi ucciso la Crawford nel maggio 2006, Mary Jo Newton, 45 anni, nel giugno 2006; Kimya Rolison, 25 anni, nel dicembre 2006, ed Esme Kennedy nel marzo 2009. I corpi di tutte le vittime sono stati dati alle fiamme. Per le uccisioni di Newton e Rolison in un altro processo è stato condannato due volte alla pena di 70 anni fino all’ergastolo.

 

altre news