USA. OKLAHOMA. GIUSTIZIATO UOMO DI 74 ANNI

John Albert Boltz, 74 anni.

05 Giugno 2006 :

John Albert Boltz, 74 anni, è stato giustiziato in Oklahoma, nel carcere di McAlester. Si tratta dell’uomo più anziano ad essere messo a morte, nello stato dell’Oklahoma. Prima di questa esecuzione, la persona più anziana ad essere giustiziata in Oklahoma era stato il 64enne Robert Hendricks, messo a morte nel 1957, ha detto Jerry Massie, portavoce della prigione di stato McAlester.
Boltz era stato condannato per aver pugnalato il figliastro 22enne, Douglas Kirby, il 18 aprile 1984, a Shawnee.
La polizia ha detto che Boltz avrebbe pugnalato Kirby per almeno otto volte, fino quasi a decapitarlo, in seguito ad una lite familiare tra Boltz e sua moglie Pat Kirby, madre della vittima.
Massie ha detto che Boltz, nella sua dichiarazione finale, ha descritto la sua esecuzione come “un momento di gioia e un momento di tristezza.”
“E’ un momento di gioia perché ora andrò in un posto migliore. È un momento triste per tutte le persone coinvolte e ciò che è in serbo per loro,” ha detto Boltz, che aveva dichiarato di aver ucciso Kirby per auto-difesa.
“Ho visto così tanti problemi e dolore in tutti questi anni ed ora siamo giunti a questo.”
Boltz è la seconda persona ad essere giustiziata quest’anno in Oklahoma, ha detto Jerry Massie,
L’Oklahoma ha giustiziato 81 persone dal 1976, anno di reintroduzione della pena di morte negli Stati Uniti. Attualmente ci sono 91 persone nel braccio della morte di stato, tra cui una donna.
Boltz è il 21mo giustiziato negli Stati Uniti quest’anno.
 

altre news